Foto della testata
Home » Vivere il Parco » News » Rassegna stampa

Zannone torna a respirare

La cura dell’isola che sta a cuore a Parco e Comune di Ponza

( 02 Settembre 17 )

Il Parco del Circeo e il "nuovo" Comune di Ponza continuano a mostrare reciproco interesse per la cura di Zannone in un ritrovato clima di correttezza istituzionale. Superata la prova di dialogo della scorsa settimana, quando sono tornati sull'isola presidente e direttore dell'Ente Parco nazionale, rispettivamente Gaetano Benedetto e Paolo Cassola, per un incontro con il sindaco Franco Ferraiuolo e altri esponenti dell'amministrazione comunale, ieri – 1 settembre 2017 – si è dato seguito al primo punto concordato in quella sede: il sopralluogo tecnico sull'isola di Zannone.

Al sopralluogo erano presenti il primo cittadino Ferraiolo, insieme ad esponenti della sua Giunta e dell'ufficio tecnico comunale, il presidente Benedetto accompagnato da tecnici del Parco oltre che dai Carabinieri Forestali rappresentati dal colonnello Lorenza Colletti, comandante dell'Ufficio Tutela Biodiversità, e dal tenente colonnello Giuseppe Lopez, comandante dal Coordinamento Territoriale per l'Ambiente. L'attenzione delle delegazioni sbarcate a Zannone si è concentrata sugli approdi all'isola, anche in relazione alle problematiche del Piano di Assetto Idrogeologico, sulla situazione dell'immobile comunale e sul come procedere per una messa in sicurezza dello stesso dal momento che è inagibile ormai dal 2006, sulla rimozione dei rifiuti (alcuni sacchi e materiale ferroso) raccolti e stoccati presso il faro, e sulla risistemazione della tabellazione e della sentieristica.

Il sopralluogo, tenutosi tempestivamente rispettando gli impegni assunti il 25 agosto nel corso dell'incontro in Comune, ha avuto un carattere ricognitivo.

Prendendo visione diretta delle problematicità puntuali, gli Enti hanno condiviso che, nelle more delle procedure avviate dal Comune di Ponza nella scorsa consiliatura per l'uscita dell'Isola di Zannone dal perimetro del Parco Nazionale del Circeo, qualunque sia l'esito di queste, e dati i tempi delle risposte che gli Enti competenti dovranno fornire, "è comunque importante operare per la soluzione concreta dei problemi presenti".

"Il sopralluogo, come d'altra parte il precedente incontro presso il Comune di Ponza, si è svolto con grande correttezza istituzionale nel reciproco rispetto di ruoli e funzioni – fanno sapere dall'Ente Parco nazionale del Circeo -. Il Comune di Ponza ha manifestato il proprio interesse a trovare il modo per avere una presenza sull'isola il più possibile costante e continuativa. Da un lato il Parco e i Carabinieri Forestali si sono impegnati ad intensificare le presenze sull'isola che, dopo un periodo di sospensione dovuto a varie problematiche logistiche, sono ormai riprese da un anno, da un altro il Comune intende studiare le modalità per ripristinare sull'isola una propria forma di guardiania".

Al sopralluogo di ieri seguirà a strettissimo giro la costituzione di un tavolo tecnico per dare operatività e concretezza agli interventi a breve, e per programmare modalità e tempi per quelli a medio e lungo termine. In calendario per prime l'installazione di nuova cartellonistica e sistemazione dei sentieri, a seguire la sistemazione degli approdi e la ristrutturazione della villa comunale e di altri edifici che il Comune riterrà opportuno. Mentre già è ripresa e va avanti l'attività di ricerca, in questo scorcio di fine estate s'intavola una ritrovata discussione serena sul futuro di Zannone e sulle sue potenzialità.

Allegati
Zannone torna a respirare
Zannone torna a respirare
 
Condividi:
2018 © Parco Nazionale del Circeo
Via Carlo Alberto, 188 - 04016 Sabaudia (LT)
Tel 0773/512240 - Fax 0773/512241
E-mail: segreteria@parcocirceo.it - Posta certificata
URP
Privacy
Note legali
Elenco siti tematici
Netpartner: Parks.it